ORIENTAMENTI FINALI EBA PER VALUTARE LE VIOLAZIONI DEI LIMITI DELLE GRANDI ESPOSIZIONI

Informazioni

  Banche e intermediari finanziari


  EBA


  Orientamenti

In data 15 settembre 2021, l’Autorità bancaria europea (EBA) ha pubblicato gli orientamenti finali che specificano i criteri per valutare i casi eccezionali in cui gli enti violano i limiti delle grandi esposizioni, nonché le tempistiche e le misure necessarie per ripristinare la conformità. Gli orientamenti intendono supportare le autorità competenti nella valutazione dei limiti delle grandi esposizioni stabiliti nel regolamento sui requisiti patrimoniali (CRR) e assicurare che tale regolamento sia applicato in maniera prudente e armonizzata – mantenendo, al contempo, un approccio semplice che porti, in ultima istanza, a raggiungere il trattamento equo nel mercato unico.

Nel caso eccezionale in cui un ente violi il limite delle grandi esposizioni, il CRR prevede che tale ente segnali il valore dell’esposizione all’autorità competente senza indebito ritardo. Qualora le circostanze lo consentano, all’ente è concesso un periodo limitato per rispettare tali limiti.

Lo scopo dei suddetti orientamenti è fornire principi guida sulla base di criteri predefiniti, per aiutare le autorità competenti a decidere se le circostanze eccezionali che portano a una violazione dei limiti delle grandi esposizioni giustifichino la concessione all’ente di un periodo limitato per rispettare il limite.

Gli orientamenti forniscono inoltre alle autorità competenti una serie di criteri per determinare il periodo adeguato nonché le misure specifiche che un ente deve adottare per ripristinare la conformità al limite delle grandi esposizioni.

Il modulo “REN+” della suite TigreArm permette di consultare il documento originale in lingua inglese e la sua traduzione in italiano.



Pubblicato il 16/9/2021

 

Conosci già i nostri potenti software?